Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
13 gennaio 2010 3 13 /01 /gennaio /2010 09:30


S-C--06.jpgUna farmacia omnibus, di Charles Jacque, litografia a colori della serie Les malades et les médecins [I malati ed i medici], 1843.


La didascalia recita: ...Sì, mio caro amico... Ho inventato il Racahout dei Beduini... l'acqua di Colonia della regina Vittoria... ed il nuovo sapone che sgrassa perfettamente... la borsa di tutti coloro che l'accettano... infine nella mia qualità di farmacista tengo tutto ciò che non concerne il mio stato!...

 

Farmacia dagli scaffali pieni di oggetti indefiniti, in cui si trova di tutto. Farmacista dalle intenzioni ciniche, trasformato in un venditore di polvere di perlimpinpin, si vanta con forbite parole davanti al suo cliente. Vanaglorioso e vanitoso, si appropria dei rimedi di cui non è l'inventore e trasforma il Racahout degli arabi in Racahout dei beduini a suo profitto.


Gli scrupoli svaniscono per lasciare il posto alla cupidigia, principale caratteristica espressa dalla caricatura farmaceutica del XIX secolo.

 


Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : Storia della scienza medico farmacologica
  • Storia della scienza medico farmacologica
  • : Storia dell'arte medica e farmacologica di tutte le culture e tempi in relazione alle conoscenze tecniche e scientifiche delle rispettive epoche.
  • Contatti

Profilo

  • Massimo
  • Sempre alla ricerca di cose nuove da amalgamare con sapienza "alchemica" al già noto, organicamente, senza giustapposizioni.
  • Sempre alla ricerca di cose nuove da amalgamare con sapienza "alchemica" al già noto, organicamente, senza giustapposizioni.

Archivi

Pagine

Link