Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
14 gennaio 2010 4 14 /01 /gennaio /2010 09:30



 S-C--02.jpg

Jean-Jacques Grandville, Questa n'è mica 'na farmascia [C’est pas ici une farmacerie]. Litografia a colori, tavola 48 tratta da Métamorphoses du jour [Metamorfosi del giorno], 1828.



Un papero indossante un grembiule ed una cuffia è indaffarato al suo mortaio mentre riceve un'asina accompagnata da un bambino-mastino. L'indumento del papero indica che si tratta di un aiutante e non del padrone della bottega. La cliente, con un grembiule posto sopra la sua gonna, una cuffia in testa è una donna del popolo venuta ad acquistare... 'na mezza oncia di metico per la sora mia ch'è caduta d'un attacco... Il papero le risponde... Questa n'è mica 'na farmascia...

 

La cliente ha sbagliato bottega perché malgrado il bancone centrale che regge una bilancia ed i suoi pesi, la scena si svolge in una spezieria! È la rivalità tra le professioni di speziali e di farmacisti che perdura che l'artista illustra facendo apparire la confusione di forma tra una spezieria ed un'officina?

 


Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : Storia della scienza medico farmacologica
  • Storia della scienza medico farmacologica
  • : Storia dell'arte medica e farmacologica di tutte le culture e tempi in relazione alle conoscenze tecniche e scientifiche delle rispettive epoche.
  • Contatti

Profilo

  • Massimo
  • Sempre alla ricerca di cose nuove da amalgamare con sapienza "alchemica" al già noto, organicamente, senza giustapposizioni.
  • Sempre alla ricerca di cose nuove da amalgamare con sapienza "alchemica" al già noto, organicamente, senza giustapposizioni.

Archivi

Pagine

Link