Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
20 novembre 2009 5 20 /11 /novembre /2009 10:35




Mortaio a due anse a testa di leone sul quale si può leggere: “Sono stato fatto fare dall’alto e potente Messere Pierre de la Ville de Ferrolles, cavaliere dell’Ordine del re, signore delle alte giustizie, terre e signorie di Ferrolles, di Liniers, la Charrouillère, Maye e altri luoghi nell’anno 1632.


 

Il mortaio è un recipiente che permette di triturare del materiale che si vogliono trasformare in pasta o in polvere grazie all’azione di un pestello. Il mortaio può essere di legno oppure pietra, porcellana, metallo o vetro. Mortaio e pestello sono utilizzati sin dall’antichità dagli apotecari ed i preparatori per pestare diversi prodotti della farmacopea in vista delle preparazioni farmaceutiche.

 

I mortai sono uno dei simboli più frequenti dei preparatori nel mondo.

Condividi post

Repost 0

commenti

Presentazione

  • : Storia della scienza medico farmacologica
  • Storia della scienza medico farmacologica
  • : Storia dell'arte medica e farmacologica di tutte le culture e tempi in relazione alle conoscenze tecniche e scientifiche delle rispettive epoche.
  • Contatti

Profilo

  • Massimo
  • Sempre alla ricerca di cose nuove da amalgamare con sapienza "alchemica" al già noto, organicamente, senza giustapposizioni.
  • Sempre alla ricerca di cose nuove da amalgamare con sapienza "alchemica" al già noto, organicamente, senza giustapposizioni.

Archivi

Pagine

Link