Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
23 novembre 2009 1 23 /11 /novembre /2009 07:00





 

Tavoletta votiva in marmo in cui sono rappresentati Esculapio, Igea e Telesforo, risalente al II-III secolo d. C. Museo Regionale di Storia Jordan Ivanov di Kyustendil, Bulgaria. Altezza cm 27, larghezza cm 22.


 

Esculapio è il nome latinizzato della divinità greca della medicina Asklēpiós, i suoi emblemi erano la coppa, il bastone ed il caduceo; i suoi animali favoriti il gallo, il cane ed il serpente. Il suo centro di culto più celebre era quello del santuario dedicata alla dea Igea, considerata figlia di Esculapio e divinità della salute e dell’igiene chiamata Salus dai romani, associata alla luna.


Igea era incaricata di vigilare sulla salute di tutti gli esseri viventi, non soltanto gli uomini ma anche gli animali. I suoi santuari più celebri furono quelli di Epidauro, Corinto, Cos e Pergamo.


Telesforo, era considerato nella mitologia greca come il terzo figlio di Esculapio. Rappresentava il convalescente, cosa attestata dal suo vestiario consistente in un mantello con cappuccio indossato che veniva indossato proprio dagli ammalati. Aveva dei templi ad Epidauro, Smirne ed a Pergamo. Il suo culto ebbe inizio a partire dal I secolo d. C.

Condividi post

Repost 0
Published by Massimo - in Arte e scienza
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Storia della scienza medico farmacologica
  • Storia della scienza medico farmacologica
  • : Storia dell'arte medica e farmacologica di tutte le culture e tempi in relazione alle conoscenze tecniche e scientifiche delle rispettive epoche.
  • Contatti

Profilo

  • Massimo
  • Sempre alla ricerca di cose nuove da amalgamare con sapienza "alchemica" al già noto, organicamente, senza giustapposizioni.
  • Sempre alla ricerca di cose nuove da amalgamare con sapienza "alchemica" al già noto, organicamente, senza giustapposizioni.

Archivi

Pagine

Link